Pubblicazione Collettiva targata Cremonapalloza

Ultimi scritti

The Old Tower

T

Asso di picche Prima cosa: non si va all’Old Tower. Si va giù all’Old Tower. Sì, perché la viuzza ciottolata in cui si trova l’Old Tower è parecchio obliqua. E andandoci si scende sotto il livello del Duomo, se non del mare. Sulla cartina geografica l’Old Tower è in una zona di depressione, indicata col verde ancora più verde della pianura. Come l’Olanda, o Venezia. I più smaliziati, per proporre di andarsene dall’Old Tower, possono addirittura dire una cosa del tipo: «Oh, andiamo su?». Più o meno come Dante e Virgilio che chiudono la loro visita all’Inferno ed escono «a riveder le stelle». Ma all’interno dell’Old Tower, che già si...

Wish Pub

W

Asso di ori L’asso di ori è il Wish. Di ori per via dell’aquila. E chi ha orecchie da intendere vada in tenda. BIRRE Al di là della loro espressione facciale e dei modi bruschi, sbrigativi e talvolta insofferenti dei gestori, le birre sono buone. La scelta si articola fra Hoegaarden (bianca fruttata), Afflingen (chiara doppio malto non male) e Brock (o qualcosa del genere, rossa servita con calice in legno molto scomodo ma caratteristico). Non chiedete una Murphy rossa perchè; non ce l’hanno anche se è sul menu. Io l’ho chiesta per due serate di fila e volevano farmi divorare dal Rancor che hanno in cantina...

Nec Ente

N

Asso di coppe Il Nec Ente è l’asso di coppe perchè; salta sempre fuori. Abiti a Cremona? è sabato? Bon, tu dal Nec Ente ci passi o ti viene sempre proposto di andarci. Qualcuno rifiuta, qualcun’altro ci va. PARCHEGGIO è una menata perchè; se c’è tanta gente devi scegliere fra molti opzioni: il parcheggio del cimitero (tranquillo, comodo e macabro), il parcheggio del retro (anche se non piove ci sono pozzanghere con rami che volgono al mezzogiorno), il parcheggio davanti (che quando esci trovi la macchina stropicciata), il parcheggio «quello che conosco io» che conoscono tutti (quello dove ci sono le aziende la...

The Afternoon Of The Dead PC

T

Si – può – fareee!!! Ovvero: come ti riesumo un pezzo di materia inanimata comunemente definita personal computer Capitolo 1. Surprise Fatti i collegamenti necessari (sottolineo la presenza di un cavo di corrente per il monitor composto da una prolunga + un normale cavo. Giuro di non aver mai visto in vita mia una siffatta prolunga prima d’ora) e premuto il pulsante di accensione (rosso del monitor, come quello che aveva Reagan nella sua valigetta), trik e truk mi legge due volte la RAM (28752?) e mi dice che c’ho un Quantum fireball blah blah blah come master e none come slave. ma c’è un cd-rom. Che...

Incontro con l’autore Gianluca Morozzi

I

Gianluca Morozzi è nato a Bologna nel 1971. Grazie alla casa editrice emiliana Fernandel ha avuto la possibilità di pubblicare i suoi primi romanzi: Despero, Dieci cose che ho fatto ma che non posso credere di aver fatto, però le ho fatte, Accecati dalla luce e la raccolta di racconti Luglio, agosto, settembre nero. Recentemente ha compiuto “il grande salto” pubblicando il suo nuovo romanzo con una casa editrice importante: la Guanda. Per presentare la sua ultima opera, il romanzo Blackout, lo scrittore è intervenuto sabato 25 settembre alla Feltrinelli di Cremona. Di fronte ad un pubblico numeroso e attento, Morozzi è...

Hai esperienza?

H

Presentazione del libro di Andrea Cisi alla Festa de l’Unità, 13/07/2004 Quando le arti si incontrano. Martedì 13 luglio 2004, alla Festa de l’Unità, a Ca’ de’ Somenzi, una cinquantina di persone hanno assistito, in condizioni di ascolto non sempre ottimali, a una particolare presentazione: il testo presentato era l’ultimo (si spera il secondo di una lunga serie) romanzo di Andrea Cisi, AYE – Are You Experienced?; i brani non erano semplicemente letti, bensì interpretati da giovani attori cremonesi. Il luogo sfruttato per la presentazione è sotto lo stand della birreria, che si trova nella zona “giovane” della festa, il...

Intervista ad Andrea Cisi: Are You Experienced?

I

Una serie di domande all’autore del libro AYE – Are You Experienced?, uscito in libreria ben più di quattro mesi fa, fatte direttamente dagli iscritti al forum di Cremonapalloza, per capire un po’ cosa passa per la testa di Andrea Cisi.Già, appunto, cosa passa? CudielOltre alla domanda già postata altrove (cui ovviamente non è stato risposto, troppo complicata da trovare, neh? – ndr), volevo chiedere al vate se è soddisfatto delle vendite della sua ultima fatica. Andrea CisiIl vate è abbastanza soddisfatto, considerato che il libro è riuscito a sfruttare il treno natalizio, la città ha risposto...

Antica Osteria del Quinto

A

Asso di fiori L’Antica Osteria del Quinto nel 2004 festeggia i dieci anni dell’attuale gestione, e sono stati dieci anni di successi se è vero com’è vero che Quinto, a dispetto di mode e tendenze, è sempre rimasto tra i locali di punta della vita notturna cremonese. Nato come osteria di poche pretese, i suoi elementi distintivi iniziali erano buon vino venduto a litri, luce soffusa e ambiente a prova di vandali, nel senso che nessuno faceva storie se rovesciavi il vino, sbaiolavi in terra e incidevi il tuo nome sui tavolacci di legno. In realtà questo è il tipo di locale che a Cremona ha poca fortuna, ma Quinto...

COSÌ GIRA IL MONDO OVVERO DELL’APPARENTE VITALITÀ DELLA BARBARIE

C

“I barbari questa volta non sono persone, sono cose. Sono gli oggetti che abbiamo creduto di possedere e che ci possiedono; sono lo sviluppo produttivo che doveva essere al nostro servizio e di cui stiamo diventando schiavi”. I BEATNIKS E IL <<SISTEMA>>, 1980 … I due ragazzi correvano abbracciati in uno splendido giardino verdeggiante. Come per magia, i fiori che involontariamente essi calpestavano rimanevano intatti e, nonostante il sopruso subito, continuavano a traboccare di quella fresca lucentezza primaverile che tanto allieta lo spirito e sazia l’occhio insaziabile dell’uomo. Che...

iragazzi

i

Tre tizi girano a vuoto per le strade del quartiere,parlano,dicono scemenze e ridacchiano rumorosamente, bevono birra e fumano una sigaretta via l’altra;una giovane coppia passa sul marciapiede opposto,lei sembra arrabbiata,guarda per terra mentre lui tace colpevole,di averla fatta soffrire,di averla fatta piangere;il conducente di un autobus di linea sta pensando che tra quaranta minuti sarà a casa con un bel piatto di pasta davanti farà,l’amore con la moglie e dormirà abbracciato a lei,l’ultimo sforzo allora:si ferma e raccoglie la coppia imbronciata e i tre ragazzi leggermente sbronzi. -Le ragazze valide vanno...

LA SCOMPARSA DI UN QUASI TESTAMENTO

L

… Lentamente i suoi occhi stanchi passavano in rassegna le pagine di quel libro che aveva letto e riletto decine di volte. Avvertiva dentro di sé un peso enorme, un’angoscia costante, quasi come se la sua mente fosse continuamente e sistematicamente in preda a misere, squallide, folli perversioni. Il fisico e lo spirito, infatti, in quegli anni ne avevano parecchio risentito. Ora era arrivato ad un punto tale di depressione da non riconoscere più alcuna differenza tra la vita e la morte. Dove stava la discriminante? Se vivere significa esprimere se stessi in un grande e libero atto di volontà, che senso aveva vivere...

22.02.03: URANIA – S. MARTINO

2

In settimana c’è stata una strana ondata di polemiche. Grandi calcoli, durante l’allenamento del giovedì, frasi sussurrate nei corridoi oscuri della Chiesina, voci a metà, intercettazioni dei tre mrs tramite spie non-ufficiali (il guardalinee Riveliño, che si aggirava nei cunicoli sotto gli spogliatoi come ‘Il fantasma del palcoscenico’, tutto intabarrato di scuro e con uno scialle grigio sul volto). Si diceva, in queste voci, che qualcuno, un complotto, una specie di setta o loggia massonica interna al Clan Uraniota, stava pianificando un risultato a sfavore della Corazzata Nera per la sfida di oggi...

Pubblicazione Collettiva targata Cremonapalloza

Daniele Conca

Avatar

Sto leggendo

Categorie

Ultime recensioni

Il piccolo libraio di Archangelsk

Il piccolo libraio di Archangelsk

"Il piccolo libraio di Archangelsk" è un buon libro, come non può che essere un libro di Simenon anche al di fuori dei romanzi dell'ispettore Maigret.

Charlotte Roche Zone Umide

Zone umide

Zone umide è un bel libro. Non diventerà mai un classico della letteratura (visti anche gli argomenti trattati), ma se in poco tempo dalla data di pub

Neil Gaiman Nessun dove

Nessun dove

Procedimento inverso: serie tv, libro, fumetto (e forse un film?). Alquanto differenti i risultati. Cominciamo col dire che è molto difficile sapere d

Tags