La pubblicazione collettiva di Cremonapalloza

Douglas Adams

Guida galattica per gli autostoppisti

G

È difficile scrivere qualcosa che non sia già stato scritto intorno alla Guida galattica per gli autostoppisti, con cui Douglas Adams (1952-2001) si è conquistato un posto di rilievo nella storia della letteratura fantascientifica e umoristica – ma anche della narrativa tout court – di ogni tempo. Quel che è certo è che, se la «Trilogia più che completa in cinque parti», come si legge sulla stupenda copertina della nuova edizione reversibile, continua a vendere (tanto da essere ripubblicata, di tanto in tanto, in questa o quell’altra versione aggiornata o speciale) e a significare qualcosa per generazioni sempre nuove di lettrici e...

La pubblicazione collettiva di Cremonapalloza

Daniele Conca

Avatar

non c'è spazio a sufficienza per scrivere tutto.

Sto leggendo

Categorie

Ultime recensioni

Guida galattica per gli autostoppisti

Guida galattica per gli autostoppisti

È difficile scrivere qualcosa che non sia già stato scritto intorno alla Guida galattica per gli autostoppisti, con cui Douglas Adams (1952-2001) si è

Il piccolo libraio di Archangelsk

Il piccolo libraio di Archangelsk

Il piccolo libraio di Archangelsk è un buon libro, come non può che essere un libro di Simenon, anche al difuori dei romanzi del commissario Maigret.

Charlotte Roche Zone Umide

Zone umide

Zone umide è un bel libro. Non diventerà mai un classico della letteratura (visti anche gli argomenti trattati), ma se in poco tempo dalla data di pub

Tags

Andrea Cisi Charlotte Roche Dalai Daniel Pennac David Foster Wallace Douglas Adams Einaudi essay Fandango fantasy Fanucci Feltrinelli feminism fiction Georges Simenon horror humor Lester Bangs London Below Los Bros Hernandez Love and Rockets Magic Press Malaussène Mine vaganti Minimum Fax Mondadori mystery Neil Gaiman Oscar Draghi Raymond Queneau Rizzoli Strade Blu The Sandman The World of Neverwhere Various