Tag

giovani

g

Una notte pulp a Den Haag

U

Ieri pomeriggio avevo deciso di indossare la mia minigonna nera, fatto alquanto raro, perché oramai mi vesto sempre nel reame degli strascichi lunghi e ampi. Ma ieri, con una bruschezza che si autoconcludeva su di me e sul mio abito, avevo deciso di ritagliarmi uno spazio per qualcosa di corto e scuro. Qualcun altro ieri si sarebbe rasato i lati della testa, se avesse avuto il mio umore (il quale non era niente di così particolare: solo, più voglia di starmene sulle mie e incrostare appena la pelle che mi separa dagli altri, al posto del mio attuale costante tentativo di discioglierla). Comunque, io la mia chioma non la amputo di...

iragazzi

i

Tre tizi girano a vuoto per le strade del quartiere,parlano,dicono scemenze e ridacchiano rumorosamente, bevono birra e fumano una sigaretta via l’altra;una giovane coppia passa sul marciapiede opposto,lei sembra arrabbiata,guarda per terra mentre lui tace colpevole,di averla fatta soffrire,di averla fatta piangere;il conducente di un autobus di linea sta pensando che tra quaranta minuti sarà a casa con un bel piatto di pasta davanti farà,l’amore con la moglie e dormirà abbracciato a lei,l’ultimo sforzo allora:si ferma e raccoglie la coppia imbronciata e i tre ragazzi leggermente sbronzi. -Le ragazze valide vanno...

Sig4 Experience

S

Riiiing. Riiiing. Pronto? Come? Ah, buonasera Signorina Adecco Buonasera, mi dica. Come? Mah sì, perché no? Quando? Domani venerdì 5 aprile ore 17.15? Ci sarò, ci conti. Come si chiama la ditta? Sig4? E che cazzo vuole dire, mi perdoni? Ah, d’accordo. Magazziniere, dice? Uso computer, dice? Che computer? Ah. Patente B, dice? E perché, mi scusi? Ah. Minimo 25 e massimo 35 anni? Ci siamo, mi pare. Vabbeh, grazie mille Signorina Adecco Buonasera, cosa farei senza di lei. A risentirci. Arrivo. Il capannone è nuovo nuovento, infilato tra il cavalcavia che conduce al casello autostradale e un concessionario Citroen che non vende un...

Splits Transports Experience

S

Non so, mi vien da pensare che sul luogo di lavoro la gente non abbia più la pazienza di insegnarti le cose, di aspettare che tu capisca, di aspettare che impari. Diavolo, dovreste vederlo dal mio sguardo riflessivo che io son uno che gli dici una volta le cose e la seconda non c’è più bisogno. Dovrebbe esser perfettamente chiaro dalla mia andatura dinoccolata che la schiena è stretta ma le gambe son robuste, gambe d’atleta. Invece se vai a far certi lavori, non importa se li fai, l’importante è se hai la schiena larga. Altrimenti non si fidano. Il mitico gruppo TnT effettua consegne, spedizioni, pacchi e...

Libribelli Experience

L

Riiiing. Riiiing. Pronto? Ah, Signorina Adecco Buonasera! Come sta? Sì, anch’io, grazie, diciamo che se avessi un parente ricco emigrato oltreoceano che mi torna a casa e mi regala la sua eredità starei molto meglio, ma non mi lamento. No, al Sig3 non m’han preso. Troppo giovane, han preso una tizia di 33 anni coi brufoli e due figli a carico. Già. Come? Beh, no, non mi dispiacerebbe, e poi un part time mi lascerebbe il tempo di scrivere i miei racconti. Come? Non la sento. No, non è colpa sua, è il mio telefono che scherza sempre, da quando il mio cagnolone si è sgrattato via con le fauci la tastierina. Diceva...

CHINEESE experience

C

Riiing! Sì signorina Adecco Buonasera, avrei più o meno bisogno, in questo periodo. Come? Ah, addirittura due! Beh, ma lei è un mostro di efficienza, e di cosa si tratterebbe? Non può dirmelo? Devo accettare di fare il colloquio ma lei non può dirmelo? Le sembra normale? Non si arrabbi, mi diventa meno carina anche se non posso vederla in questo momento. Un mese in acciaieria? E’ Arvedi? Dai che se vuole me lo dice, è Ar… vabbeh, se non può non può. Part-time? Ufficio? E’ sicura? No perché l’ultima volta dovevo inserire dati e mi han fatto riempire i camion di rondelle del venti! Di Arvedi, tra l’altro...

BINGO Experience

B

La dolcissima ed efficientissima signorina Adecco Buonasera mi ha scaraventato giù dal letto alle otto in punto. Occasionissima! Ha urlato nell’apparecchio. Apertura sala Bingo in via Anguissola, pieno centro! Ha gridato eccitata. Colloquio tra un’ora al Cascinetto di via Postumia! Si è infervorata caldissima. Ok! Ho gridato io di rimando a tutta questa emotività goduriosa, poi ho sbattuto giù, mezzo confuso dal sonno e mezzo ingrufato dalla sua voce. Sistemato il pestello nel pigiamone tuta, son corso a fare colazione. Arrivo al Cascinetto bello incerto su ciò che mi toccherà inventarmi per esser preso. Di solito riesco ad...

Gommosi

G

(…è da immaginare ritmata,veloce,la voce narrante aumenta di volume a sottolineare l’ultima sillaba di ogni parola,vivaci bambolette che ti ballano nella testa ed urlano ed urlando ti chiamano…provi a raggiungerle e sbatti il naso per terra,una clamorosa caduta di stile,una clamorosa perdita di tempo) Luci radenti il suolo si sparpagliano e germinano in questa notte di pretese incantate il vetro della macchina appanna il mondo di fuori lo scardina dal reale il ghiaccio che lascia scivolare le ruote di corsa a godersi ancora un po’ di bambolette ubriache sexi ballano sbattendo forte il culo attillato luci...

Daniele Conca

Categorie

Commenti recenti

Articoli recenti

Archivi