La pubblicazione collettiva di Cremonapalloza
Antonio Bacciocchi

FirmaAntonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith, Il Senato), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy & The Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao... Ha scritto una decina di libri, tra cui Uscito vivo dagli anni ’80, Mod Generations. Storia musica rabbia & stile, L’uomo cangiante. Paul Weller: The Modfather, Rock’n’goal. Calcio e musica. Passioni pop, Rock’n’sport. Musica, discipline olimpiche e anche no, Gil Scott-Heron. The Bluesologist e Ray Charles. Il genio senza tempo nella collana Soul Books. Collabora con il mensile Classic Rock, con Il Manifesto e con il quotidiano di Piacenza Libertà; è tra i giurati del Premio Tenco. Da quattordici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.com dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano.

Quadrophenia Mania

Q

Esce il 26 ottobre del 1973 Quadrophenia, sesto album in studio degli Who, a cui si aggiunge il live Live at Leeds. Quadrophenia è anche la settima o ottava opera rock scritta da Pete Townshend. Già nel 1966 infatti Townshend, compositore ambizioso e dalla mente aperta a mille influenze (da Charlie Parker a Wagner), concepisce un primo passo in tal senso con Quads, una storia ambientata in un futuro in cui i genitori avrebbero potuto determinare il sesso dei nascituri. La cosa non andò in porto e si sintetizzò nel singolo I’m A Boy. Alla fine dello stesso anno però concretizza il suo desiderio con A Quick One (While He’s Away), una...

La pubblicazione collettiva di Cremonapalloza

Antonio Bacciocchi

Antonio Bacciocchi

Scrittore, musicista, blogger. Ha militato come batterista in una ventina di gruppi (tra cui Not Moving, Link Quartet, Lilith, Il Senato), incidendo una cinquantina di dischi e suonando in tutta Italia, Europa e USA e aprendo per Clash, Iggy & The Stooges, Johnny Thunders, Manu Chao... Ha scritto una decina di libri, tra cui Uscito vivo dagli anni ’80, Mod Generations. Storia musica rabbia & stile, L’uomo cangiante. Paul Weller: The Modfather, Rock’n’goal. Calcio e musica. Passioni pop, Rock’n’sport. Musica, discipline olimpiche e anche no, Gil Scott-Heron. The Bluesologist e Ray Charles. Il genio senza tempo nella collana Soul Books. Collabora con il mensile Classic Rock, con Il Manifesto e con il quotidiano di Piacenza Libertà; è tra i giurati del Premio Tenco. Da quattordici anni aggiorna quotidianamente il suo blog www.tonyface.blogspot.com dove parla di musica, cinema, culture varie, sport e con cui ha vinto il Premio Mei Musicletter del 2016 come miglior blog italiano.

Sto leggendo

Categorie

Ultime recensioni

Guida galattica per gli autostoppisti

Guida galattica per gli autostoppisti

È difficile scrivere qualcosa che non sia già stato scritto intorno alla Guida galattica per gli autostoppisti, con cui Douglas Adams (1952-2001) si è

Il piccolo libraio di Archangelsk

Il piccolo libraio di Archangelsk

Il piccolo libraio di Archangelsk è un buon libro, come non può che essere un libro di Simenon, anche al difuori dei romanzi del commissario Maigret.

Charlotte Roche Zone Umide

Zone umide

Zone umide è un bel libro. Non diventerà mai un classico della letteratura (visti anche gli argomenti trattati), ma se in poco tempo dalla data di pub

Tags

Andrea Cisi Charlotte Roche Dalai Daniel Pennac David Foster Wallace Douglas Adams Einaudi essay Fandango fantasy Fanucci Feltrinelli feminism fiction Georges Simenon horror humor Lester Bangs London Below Los Bros Hernandez Love and Rockets Magic Press Malaussène Mine vaganti Minimum Fax Mondadori mystery Neil Gaiman Oscar Draghi Raymond Queneau Rizzoli Strade Blu The Sandman The World of Neverwhere Various